lunedì 4 ottobre 2010

Torta della nonna e torta del nonno


Il 2 ottobre si celebra la  festa dei nonni , che è stata istituita nel 2005 dal Parlamento,
quale momento per celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società in generale.
Per festeggiare i nonni ho pensato a queste due torte, realizzate dalla bravissima lettrice Margherita Silvestri, chiamate anche torte ai pinoli. La differenza consiste nella crema che, nella torta della nonna è crema pasticcera e nella torta del nonno è crema al cioccolato, in entrambi i casi arricchite da una generosa manciata di pinoli.
PER LA PASTA FROLLA:

250 gr. di farina
3 rossi d'uovo
125 gr. di burro
115 gr. di zucchero a velo
scorza grattugiata di un limone (solo la parte gialla)

PER FARCIRE:
crema pasticcera o crema al cioccolato

PER GUARNIRE:40 gr.di pinoli
ESECUZIONE:
Mettete nel mixer o sulla spianatoia la farina, il burro ammorbidito, lo zucchero, i tuorli d’uovo e la scorza grattugiata di un limone Impastate il tutto velocemente, formate una palla omogenea e liscia, copritela con un foglio di pellicola e fatela riposare mezz'ora in frigorifero.


Nel frattempo preparate la crema.

Per fare la crema pasticcera cliccate qui, invece per fare la crema al cioccolato aggiungete cioccolato fondente a pezzetti nella crema pasticcera calda oppure fate questa versione senza uova proposta da Margherita:

CREMA AL CIOCCOLATO (SENZA UOVA):
500 ml. di latte
50 gr. di farina
1 etto di zucchero
1 etto di cioccolato fondente
1 noce di burro

In un pentolino mettete lo zucchero e la farina e mescolate bene. Versate un po’ alla volta il latte e continuate a mescolare con un cucchiaio di legno. Mettete il pentolino su fuoco dolce, aggiungete il burro e mescolate continuamente fino a quando prende bollore, quindi toglietela dal fuoco e fatela raffreddare.

Riprendete la la pasta dal frigo e, con il mattarello, stendetela fino a farne una sfoglia sottile circolare, riponetela dolcemente nella teglia, quindi bucherellatela con una forchetta. Distribuitevi sopra la crema al cioccolato fredda e metà dei pinoli e livellatela.Con i ritagli di pasta fate delle strisce e disponetele sul dolce quindi richiudete i bordi della pasta verso l'interno e decorate con i restanti pinoli. Mettete in forno caldo a 180 gradi per 40 minuti circa. Poi sfornate la torta, fatela raffreddare, toglietela dallo stampo, facendo attenzione a non rompere la fragile pasta frolla, quindi spolverizzate a piacere con zucchero a velo.

Mille grazie a Margherita per queste squisite torte e un grandissimo abbraccio a tutte le nonne ed a tutti i nonni del mondo.
Cannelle:-))

7 commenti:

lashqueen (italia) ha detto...

Io mi mangerei quella con la crema pasticcera :)
Mi piacciono le tue ricette. Anch'io vivo da qualche mese in Puglia e adoro la cucina del posto. Ciao!

Cannelle ha detto...

Ciao Iashqueen, benvenuta nel mio blog e benvenuta in Puglia!!! Torna a trovarmi ancora, ti aspetto;-)

Anonimo ha detto...

Per me è una scelta davvero difficile dato che adoro le crostate.
W i nonni e w le nonne:-)

Luisa

lashqueen (italia) ha detto...

Tornerò a trovarti sicuramente :) Ti ho già messo nella lista dei miei blog preferiti.

Elisa ha detto...

Anche io volevo fare questa torta un calssico della nostra cultura, ma brava specialmente per esserti ricordata della festa dei nonni!!!

Alda e Mariella ha detto...

Complimenti per il tuo blog..ci sono ricette davvero deliziose!!
Lo seguiamo spesso...dai un'occhiata anche al nostro blog!

http://cucinaconaldaemariella.blogspot.com/

Antonietta Maria Gaeta e Francesca Gaeta ha detto...

Simpatica l'idea di postare sia la torta della nonna che quella el nonno.Ciao passa da me a ritirare un premio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...