lunedì 4 febbraio 2008

Pasta alla Norma


La pasta alla Norma è la più famosa pasta con pomodoro e melanzane siciliana,"quella con le milinciane fritte e la ricotta salata.." preferita da Montalbano ed è così chiamata in onore del compositore catanese Vincenzo Bellini autore della celebre opera lirica "Norma".

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di pasta (la ricetta originale richiede un formato corto, io però ho trasgredito!!!)
2 melanzane lavate e affettate sottilmente (io le preferisco sbucciate)
6 pomodori freschi da sugo (oppure 1 bottiglia di salsa di pomodoro)
ricotta salata grattugiata al momento
basilico
aglio e/0 cipolla, olio evo, sale, pepe.

Preparazione :
Disponete le fette di melanzane in un colapasta, cospargetele di sale e lasciatele riposare per almeno 1 h, in modo che perdano l’acqua di vegetazione e risultino più dolci. Nel frattempo preparate (in una padella molto capiente) un sughetto semplicissimo con aglio e/o cipolla affettata, olio, pomodoro e basilico.
Salate, pepate e fate cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti.
Sciacquate e strizzate bene e asciugate le melanzane e fatele friggere in abbondante olio bollente;
quando saranno dorate, toglietele dalla padella e ponetele su della carta assorbente per far perdere l’unto in eccesso.
Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolatela bene, sistematela in una zuppiera ed aggiungete parte delle melanzane, il basilico spezzettato e la salsa di pomodoro. Mescolate tutto e dividete nei piatti, grattuggiate un pò di ricotta salata e guarnite con il resto delle melanzane fritte e con foglie di basilico.

Questa pasta io l'adoro ma non me ne vogliano i siciliani se ho sbagliato qualcosa!!!!

Nota:
Il grande chef Andrea Matranga suggerisce di poggiare le melanzane appena fritte sulle foglie di basilico così il calore ne esalta l'aroma.

24 commenti:

andrea matranga ha detto...

Sei da sposare.. però ad essere pignoli...no milinzane ma bensì MILINCIANE brava veramente ben fatto il formato di pasta preferibilmente corto pennette, rigatoni etc..
Hai visto la nuova veste del mio blog?Una chicca quando friggi le melenzane apena le esci dalla frittura adagiale sulle foglie di basilico ,... la temperatura alta ma dolce fassì che sprigioni tutto il suo aroma.

Cannelle ha detto...

Sposare???No,grazie una volta basta e avanza!!!!!Scherzo ma grazieeee per i preziosi consigli, vado a rettificare.Smackkkk

Maria Rita ha detto...

Caspita! Molto carino il tuo blog... e quante belle ricette... ne approfitterò volentieri, giacchè adoro non solo mangiare ma anche stare ai fornelli!

Un grosso bacio...
a presto!

andrea matranga ha detto...

Grazie per la citazione obbligato, fai di me ciò che vuoi..Cmq sono solo grande di statura

Dolcienonsolo ha detto...

Adoro anch'io la pasta alla Norma...quando vado in Sicilia la mia amica me la prepara sempre.
Appena posso metterò la mia versione calabrese e seguirò ben volentieri il consiglio del nostro grande chef Andrea...
Cannelle, io sono a dieta ma farei volentieri una piccola trasgressione...
Mi dici se hai ricevuto la mia e-mail? non ho avuto la tua risposta.
Francesca

andrea matranga ha detto...

Ho notato che corretto la dicitura delle melenzane ..sei N1 ..senti mi preoccupa il fatto che non vedi bene il mio blog...sei l'unica a cui succede, cosa può essere? esattamente cosa non vedi?

Cannelle ha detto...

@-andrea matranga-E' come se il tuo blog si fosse "allargato", per vedere la parte con le foto e i link ecc. devo usare la barra di scorrimento; inoltre ci mette molto a caricarsi.

Cannelle ha detto...

@-dolcienonsolo-grazie per l' e-mail, ti ho risposto.
Dalla foto non si direbbe che hai bisogno di stare a dieta ma per non rinunciare a nulla basta che ne mangi una porzione più piccola.Bacioni

Mirtilla ha detto...

E'una favola!!!poi mi dici che non sai cucinare??!?!?!
baciottoni,mirtilla

andrea matranga ha detto...

Grandissima cannelle, sei mitica.Ho sistemato il problema..come potevo permettere che cannelle non mi vedesse? credo che dipenda dal fatto che tu abbia un monitor di 15 " vero?? cmq. dopo peripezie ho stretto i bordi di qualche cm

miciapallina ha detto...

miuuuuuuuu...... In Sicilia la miciapallina non è mai stata, il GrandeGatto si, invece... e se non mi ci porta presto lo strangolo!
Diciamo appena il tempo permetterà alle due ruote di attraversare lo stivale!
La pasta alla Norma la facevo spesso quando stavo n Sardegna.... adesso in effetti è un po che l'avevo dimenticata (sarei da fustigare, dieri di si!)...
Appena sarà di nuovo tempo di belle melanzane, correrò qui a rinfrescarmi le idee.... me ne hai fatto venire una voglia!!!
nasinasi (affamatissimi)

p.s. il tuo blog da "dipendenza".... fattelo dire da me che ieri non ho potuto accedere al PC!!

sweetcook ha detto...

Direi che è perfetta, ma adesso come farò ad arrivare all'ora di pranzo??

Cannelle ha detto...

@andrea matranga-il mio monitor è 19pollici comunque ora va meglio.Ciaooo Oggi è martedi grasso, cosa si prepara lì da te? C'è un piatto tipico?

@miciapallina-Mi fa piacere che il mio blog ti piaccia tanto. Più tardi passo da te. nasinasi curiosi

@sweetcook-bentornata,hai dato il nome giusto al tuo blog, ci sono tante di quelle delizie;-))

Aiuolik ha detto...

L'ho mangiata a Catania ed è buonissima! Ripensandoci, visto che Uncle Pigor non era con me, potrei preparargliela uno di questi weekend quando torna.

Ciao,
Aiuolik

Cannelle ha detto...

@aiuolik-sono sicura che gli piacerà.Fammi sapere.Ciaoooo

Viviana ha detto...

Beh ecco, te l'ha detto pure Andrea... Sii stata cioppu bbrava!! :D Grandissima!
ma secondo te.. come sarebbe una norma con i maccarruni ara casa? mammmmmaaaaa miaaaaa!! facciamo sto gemellaggio calabrosiculo? ;:D

Cannelle ha detto...

secondo me si sposerebbero benissimo! Facciamo il matrimonio così diventiamo parenti?Smackkk

antonella ha detto...

maroooooo che meraviglia !subito la voglio oraaaaaaaaaa....

GràGrà ha detto...

tutto perfetto e te lo dice una sicula ;-) bravissimaaaaaaaa

mamma3 ha detto...

D'accordissimo con te sull'uso del formato di pasta..meglio lunga con tutto quel sughetto.. Elga

Geillis ha detto...

ho un marito di origini sicule, e non so cucinare la pasta alla norma, che vergogna...magari posso rimediare con la tua ricetta!

Buona giornata

Excalibur ha detto...

Buonaaaaaaaaaaa :) W la Sicilia e le melanzane!

arietta ha detto...

che gola che mi fanno!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

In realtà, le vecchie siciliane tolgono la buccia alle melanzane una listarella sì ed una no. Ma le melanzane devono essere del tipo con la buccia non molto spessa.
Ed inoltre: mia mamma, anzichè mettere le melanzane tolte dalla padella su carta assorbente (a volte vengono troppo "asciutte"), le lascia scolare lasciando il piatto inclinato e ammonticchiando le fette sul lato "alto" del piatto, e poi man mano toglie l'olio che si raccoglie.

Siciliana 74

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...