lunedì 27 giugno 2016

Trivelle di grano Khorasan con pomodorini gratinati


 Il khorasan è un antico grano duro, scoperto migliaia di anni fa tra l’Egitto e la Mesopotamia, ricco di sali minerali e proteine e con un glutine non molto tenace che lo rende più digeribile dei grani moderni. La pasta di grano khorasan non è insipida come quella raffinata ma ha un leggero sapore di noci dovuta al germe ed è ottima con qualsiasi tipo di condimento. 
La prima ricetta che vi propongo con questo tipo di pasta è un primo veloce e succulento con pochi e semplici ingredienti, di gran lunga uno dei miei preferiti. 
E’ un piatto vegetariano e, per una versione vegana, basta omettere il formaggio.

Ingredienti per 4 persone
  • 600 g di pomodorini ciliegini oppure di pomodori San marzano
  • 400 g di pasta (io Pasta Biologica di Semola di Grano Khorasan SANTACANDIDA®) 
  • olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino di origano
  • sale e pepe qb
  • prezzemolo e basilico
  • 4 cucchiai di formaggio grattugiato
  • 3 cucchiai di pangrattato

Tagliate in due parti i pomodorini, metteteli in una pirofila da forno, unta d’olio e cosparsa di pangrattato, con la parte tagliata verso l'alto, spolverizzateli con poco di zucchero (per togliere l'acidità del pomodoro), sale, pepe, origano, prezzemolo tritato, abbondante formaggio grattugiato e pan grattato. Irrorateli a filo con olio extravergine e fateli cuocere in forno per circa 30 minuti a 180°C o fino a quando saranno ben gratinati.
Nel frattempo fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Conservate un po’ di acqua di cottura della pasta. Versate la pasta nella pirofila dei pomodorini e mescolate. Aggiungete ancora una spolverata di formaggio grattugiato, un po’ di olio extravergine e profumate con qualche foglia di basilico spezzettata. Mescolate bene e schiacciate alcuni pomodorini con un cucchiaio di legno. All’occorrenza aggiungete 2-3 cucchiai di acqua di cottura della pasta.
Servite con una spolverata di formaggio e una foglia di basilico.

Consigli: Per un gusto più deciso potete arricchire questa semplice pasta con
  • ricotta salata grattugiata
  • 100 gr di pomodori secchi (in alternativa potete usare quelli sott’olio, ma abbiate cura di sgocciolarli per bene dall’olio). Fateli ammorbidire in acqua calda i per 5-10 minuti, quindi strizzateli e tritateli.
  • 1 spicchio d'aglio tritato finemente
  • 1 cucchiaio di capperi
Potete cuocere i pomodorini anche qualche ora prima della pasta.
Buon appetito!!!
Rossell@


La Pasta Biologica di Semola di Grano Khorasan SANTACANDIDA® è una Pasta artigianale trafilata in bronzo prodotta da rinomati pastai Pugliesi, Lucani ed Abruzzesi con metodo tradizionale ed artigianale fatto di:
- trafilatura al bronzo
- lenta essiccazione a bassa temperatura (max 45-47°C)

L’amore per la pasta deriva da una passione che dura da tre generazioni.




Per info sulla pasta e sulle farine biologiche prodotte dall'azienda SANTACANDIDA :
Info:  TEL: +39.080 5541212     FAX: +39 080 9260983  CELL: +39 3299292800


giovedì 16 giugno 2016

Plum-cake integrale all'acqua con ciliegie

Le ciliegie non sono solo buonissime e perfette per essere consumate crude ma anche per sperimentare le molte ricette che le vedono protagoniste sia in pietanze dolci che salate. Durano poco sui banchi del mercato ma fino a che non scompaiono sono irresistibili.
Per la colazione della domenica ho scelto questo delizioso plumcake, che ha certamente reso più piacevole il nostro pigro risveglio, accompagnato ad una  tazza fumante di caffè.  
La bontà di un dolce fatto in casa non ha paragoni, soprattutto se è fatto con ingredienti sani e con pochi grassi. In questo plumcake ho utilizzato farina integrale di antico grano khorasan, ho sostituito il burro con olio extravergine di oliva e non ho utilizzato né latte né uova per cui va benissimo per gli intolleranti e per i vegani, ma nulla vi vieta di sostituire gli ingredienti a vostro piacimento.

Ingredienti per 6 persone
230 g di farina integrale biologica (io antico grano Khorasan dell'azienda SANTACANDIDA®)
300 g di ciliegie
200 g di zucchero di canna
130 ml di olio evo delicato (in alternativa olio di semi)
280 ml di acqua a temperatura ambiente(che può essere sostituita con latte vegetale, succo di arancia ecc)
1 limone (biologico) da grattugiare
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Procedimento:
Lavate le ciliegie e snocciolatele. 

In una terrina mescolate molto bene lo zucchero con l’acqua e l'olio, utilizzando delle fruste elettriche.
In un'altra ciotola versate la farina, il lievito, la scorza grattugiata di un limone, il pizzico di sale e mescolate. Unite la farina ai liquidi e lavorate bene fino ad ottenere una crema liscia e uniforme.
Foderate con carta da forno uno stampo da plum-cake (oppure oleatelo e infarinatelo) e versate il composto fino a 2/3 della sua capacità, distribuitevi sopra le ciliegie leggermente infarinate, disponendole con la parte curva verso l'alto, quindi passate nel forno già caldo a 180 °C per circa 45 minuti, senza aprire il forno fino alla fine della cottura.
Togliete lo stampo dal forno, sfornate il plum-cake, privatelo della carta e lasciatelo raffreddare. 
Tagliatelo a fette e servite

Il Grano Khorasan SANTACANDIDA® è prodotto al 100% in Italia - in Puglia e Basilicata. 


Per info sulle farine biologiche prodotte dall'azienda SANTACANDIDA :
Info:  TEL: +39.080 5541212     FAX: +39 080 9260983  CELL: +39 3299292800


Semplicemente delizioso!!!
Rossell@

Se provate le mie ricette mandatemi le foto via e-mail oppure, se pubblicate le foto su Instagram o su Facebook, usate l’hashtag #semplicementeinsieme o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato su Instagram) così le potrò vedere, condividere sui social ed inserire nel blog alla pagina "Le vostre ricette"!
Per essere sempre aggiornati sulla nuove ricette iscrivetevi alla newsletter in alto a sinistra oppure seguitemi su Facebook cliccando QUI e mettete MI PIACE.

Torta salata integrale di zucchine e carote



Ecco per voi una ricetta vegetariana facilissima da preparare, dal sapore delicato,coloratissima e molto scenografica da presentare in tavola come antipasto o per un buffet. Per la base ho usato farina di farro e per la farcitura solo zucchine e carote ma se sostitute o aggiungete più verdure, come ad esempio zucca, melanzane, peperoni rossi o gialli, potete ottenere gustose varianti.

Gli ingredienti sono per una teglia di 24 cm di diametro
Per la pasta brisée:
300 g di farina di farro integrale  (io farina di Farro biologica dell'azienda SANTACANDIDA®)
100 ml di olio extravergine di oliva
100 ml di acqua o di vino bianco secco
1pizzico di sale
mezzo cucchiaino di lievito istantaneo o un pizzico di bicarbonato di sodio ed un cucchiaino di succo di limone

Per la farcitura io ho usato besciamella all’olio* ma in alternativa potete usare 250 g di ricotta o formaggio spalmabile o panna mescolati con un uovo. Se siete vegani potete usare tofu o besciamella vegana sostituendo il latte della besciamella all’olio con latte vegetale.


Farine biologiche prodotte dall'azienda SANTACANDIDA
Preparazione:
Versate la farina in una ciotola, unite l’olio, il sale e l'acqua q.b. per ottenere un impasto omogeneo, morbido ma non appiccicoso e facilmente lavorabile (se volete una pasta più morbida aumentate la quantità di acqua senza superare i 130 ml). Avvolgete il panetto di pasta nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo 20 minuti così la stesura risulterà più agevole.
Nel frattempo preparate le verdure. Lavate le carote e le zucchine e tagliatele nel senso della lunghezza a fettine sottili con una mandolina o con un pelapatate.
Passate i nastri di verdura al vapore per circa 1 minuto oppure sbollentateli per 4 minuti a partire dalla ripresa dell’ebollizione. Io non l’ho fatto e il risultato è più croccante.

Stendete la pasta brisée vegan con il matterello fino ad ottenere uno spessore di pochi millimetri e foderate una teglia dal diametro di 24 cm oleata o rivestita con la carta da forno. Bucherellate il fondo con una forchetta e versate la besciamella nella tortiera. Disponete i nastri di verdura in modo concentrico alternandole.


Salate e pepate leggermente e pennellate con un olio extravergine quindi cospargete tutta la superficie con del formaggio grattugiato** e con semi vari. Infornate a 200°per circa 40 minuti o fino a quando la pasta brisée non sarà dorata.
Sfornate, lasciate intiepidire e servite.


*Per fare la besciamella all’olio evo:
In una casseruola mettete 3 cucchiai di olio evo, aggiungete 30 g di farina setacciata mescolate con una frusta e mettete sul fuoco quindi, sempre mescolando, cuocete per qualche minuto senza far diventare la farina troppo scura.
Nel frattempo scaldate 300 ml di latte e aggiungetelo a filo alla base di olio e farina.
Continuate la cottura, sempre mescolando, fino a quando la salsa inizia ad addensare. Insaporite con il sale, il pepe e la noce moscata secondo i vostri gusti.

**Se siete vegani potete sostituire il formaggio grattugiato con quello vegano ottenuto frullando mandorle, sale e lievito di birra in scaglie.



Per info sulle farine biologiche prodotte dall'azienda SANTACANDIDA :
Info:  TEL: +39.080 5541212     FAX: +39 080 9260983  CELL: +39 3299292800


Alla prossima ricetta!!!
Rossell@


Se provate le mie ricette mandatemi le foto via e-mail oppure, se pubblicate le foto su Instagram o su Facebook, usate l’hashtag #semplicementeinsieme o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato su Instagram) così le potrò vedere, condividere sui social ed inserire nel blog alla pagina "Le vostre ricette"!
Per essere sempre aggiornati sulla nuove ricette iscrivetevi alla newsletter in alto a sinistra oppure seguitemi su Facebook cliccando QUI e mettete MI PIACE.




domenica 5 giugno 2016

Pancake integrali senza burro e senza uova

I pancake sono facili e veloci da realizzare, soffici e molto appetitosi. A casa mia ne siamo tutti molto golosi perciò sto sperimentando versioni sempre più leggere ma gustose come quella originale. Oggi vi propongo quindi dei pancake integrali, senza burro e senza uova. Inoltre li potete preparare con il latte vegetale cosi da renderli senza lattosio adatti anche agli intolleranti e ai vegani!
per 6-8 pancake:
     100 g farina integrale (io Farina di antico grano Khorasan SANTACANDIDA®)
     300 g di yogurt greco magro o yogurt di soia ( in alternativa latte di riso, di soia o di mandorle)
     1 cucchiaio di zucchero di canna
     1 cucchiaino di lievito per dolci
  1 cucchiaino di olio
  1 pizzico di sale
   1 cucchiaino di vaniglia (facoltativo)
  Frutta di stagione

In una ciotola versate la farina, il lievito, lo zucchero e il sale e mescolate accuratamente con un cucchiaio. Unite il latte a filo mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi.
Mettete la pastella ottenuta in frigo per circa 20 minuti.
Ungete con l’olio un padellino antiaderente e scaldatelo a media temperatura. Con un mestolino versate il composto dei pancake sul padellino creando delle frittelle della dimensioni di circa 7-8 cm di diametro.
Continuate a cuocere fino a quando vedrete formarsi piccole bolle di aria sui bordi e sulla superficie dei pancake, quindi girate i pancake aiutandovi con una paletta e cuoceteli sull'altro lato per un paio di minuti.
Continuate fino ad esaurimento della pastella.

Serviteli caldi su un piatto e spolverizzate con zucchero al velo oppure con  sciroppo d’acero o ancora con miele liquido (scaldato in un pentolino senza farlo bollire), marmellata, nutella o sola frutta fresca.


Consigli: La farina di grano khorasan è ottima in cucina per preparare qualsiasi ricetta dolce o salata, ottima per preparare paste alimentari e prodotti da forno; non essendo raffinata trattiene tutte le sue qualità nutritive e  può sostituire la tradizionale farina di grano duro utilizzata in molte ricette tipiche.

Il Grano Khorasan SANTACANDIDA® è prodotto al 100% in Italia - in Puglia e Basilicata. Info:  TEL: +39.080 5541212    -    FAX: +39 080 9260983  CELL: +39 3299292800


Alla prossima ricetta!!!
Rossell@


Se provate le mie ricette mandatemi le foto via e-mail oppure, se pubblicate le foto su Instagram o su Facebook, usate l’hashtag #semplicementeinsieme o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato su Instagram) così le potrò vedere, condividere sui social ed inserire nel blog alla pagina "Le vostre ricette"!
Per essere sempre aggiornati sulla nuove ricette iscrivetevi alla newsletter in alto a sinistra oppure seguitemi su Facebook cliccando QUI e mettete MI PIACE.

domenica 1 novembre 2015

Halloween deco roll



Conoscete la storia Jack Skeletron ispirata e prodotta da Tim Burton?
Jack è il re delle zucche nella città di Halloween. Quando scopre Christmastown, dove tutto è bianco e dove, a Natale, Santa Claus distribuisce doni ai bambini buoni, decide di sostituirsi a lui e di regalare ai bambini i “terrificanti” doni tipici di Halloween. Babbo Natale viene sequestrato ma poi grazie a Sally, la creatura di stracci innamorata di Jack, tutto torna alla normalità.
Per festeggiate il giorno più spaventoso dell’anno potete preparare questo bellissimo e buonissimo rotolo, semplice  e di effetto. Io che adoro Jack e Sally ho decorato il rotolo con questi personaggi. Voi potete scegliere la decorazione che preferite

Ingredienti
Pasta biscotto
5Uova
120g di Zucchero
100g di Farina 00
Vanillina o i semi di una bacca
Un pizzico di sale

Preparazione

Ritagliate un foglio di carta forno della dimensione della leccarda del forno e disegnate con una matita la decorazione che volete realizzare.

Montate a neve ben ferma gli albumi a temperatura ambiente con un pizzico di sale.

In una seconda ciotola montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari. Unite gli albumi ai tuorli mescolando con una spatola dal basso verso l'alto. A questo punto aggiungete la farina setacciata e la vanillina ed amalgamate bene.

Separate una piccola quantità di impasto e colorate con un cucchiaino di cacao amaro o con il colorante scelto. Con l'aiuto di un cono di carta ripassate il motivo sul foglio di carta forno.

Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 2 minuti a metà altezza.
Togliete dal forno e versate il restante impasto. Livellate con una spatola piatta e liscia fino a raggiungere lo spessore di un centimetro. Infornate in forno statico a 180°C per 8 minuti (non di più) senza mai aprire lo sportello.
Estraete la pasta biscotto dal forno, toglietela immediatamente dalla teglia e poggiatela con tutta la carta forno su un piano. Copritela con un altro foglio di carta forno. Arrotolatela bene sigillando i bordi in modo che raffreddandosi la pasta biscotto trattenga al suo interno tutta l’umidità necessaria a renderla elastica a sufficienza da piegarsi senza creparsi.


Farcite la pasta biscotto come preferite (es.con nutella, nutella e mascarpone, marmellata, panna e frutta, crema al burro ecc.) e con l'aiuto di carta forno arrotolatelo richiudetelo a caramella sui lati. Fate raffreddare in frigorifero almeno 1 ora. 
Prima di servire eliminate la carta forno e pareggiate le due estremità con tagli netti verticali.
Semplicemente divertente.
C@nnelle 

domenica 31 maggio 2015

Lasagne bianche con verdure estive grigliate


Buona domenica!
Oggi come piatto da portare in tavola vi propongo una variante più leggera, ma gustosa, delle classiche lasagne. 

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di lasagne fresche all'uovo
  • 1 pomodoro
  • 1 melanzana grande
  • 2 zucchine
  • 1 peperone 
  • 2 cucchiai di basilico tritato
  • 100 g. di parmigiano grattugiato
  • 150 g di scamorza affumicata
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • Per la besciamella:
  • 500 ml di latte
  • 40 g di farina 00
  • 40 g di burro
  • noce moscata
  • sale e pepe q.b.
Preparazione:

Tagliate a cubetti piccoli il pomodoro e mettetelo da parte
Tagliate le melanzane e le zucchine a dadi. Pulite e tagliate a falde il peperone, eliminando i semi. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Disponete tutte le verdure su una placca da forno, Conditele con 3 cucchiai di olio d’oliva e un po’ di sale e cuocete, mescolando di tanto in tanto, per circa 20 minuti, o comunque fino a quando le verdure saranno ben arrostite.
A questo punto passate alla preparazione della besciamella:  mettete una casseruola sul fuoco e fatevi fondere il burro. Unite la farina al burro e mescolate con la frusta in modo da non formare grumi fino a quando il composto non abbia assunto un colore dorato. Aggiungete a filo il latte caldo e mescolate bene. Insaporite con noce moscata, sale, pepe e due cucchiai di parmigiano grattugiato e continuate la cottura  senza far diventare la besciamella troppo densa. Aggiungete il basilico.


Ungete con un po’ d’olio una teglia rettangolare, disponete sul fondo le sfoglie di lasagna in modo tale da ricoprirlo completamente procedete con uno strato di besciamella sul quale disporrete uno strato di verdure, spolverate con il parmigiano grattugiato e distribuite uno strato di scamorza.Continuate con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti.
Completate con i pomodori che avrete precedentemente tagliato a dadini e un'ultimo strato di besciamella. Spolverizzate con parmigiano grattugiato e infornate a 180°C per 20 25 minuti o fino a doratura della superficie.
Una volta cotta, fate riposare la lasagna per 10 minuti prima di servirla, questo vi consentirà di far assestare i sapori e di ottenere porzioni più regolari e compatte.

Consigli:
Per rendere la lasagna più light potete sostituire la scamorza con ricotta, il burro con olio extravergine d’oliva e il latte con brodo vegetale.
Se le lasagne sono secche lessatele molto al dente in acqua salata, scolatele, passatele sotto l’acqua fredda e deponetele su degli strofinacci a raffreddare.

Semplicemente deliziose.
C@nnelle 




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...