mercoledì 12 maggio 2010

Conchiglioni ripieni di zucchine e gamberetti


Un piatto molto delicato e raffinato da servire nelle occasioni speciali.  Potete tranquillamente prepararlo in anticipo, conservarlo in frigorifero coperto con pellicola da cucina, e poi completare la cottura in forno 20 minuti prima di andare in tavola.

Come pasta ho usato "CIOCIA DELLA BADESSA" di Gragnano (Napoli) del pastificio Gerardo di Nola, che ho acquistato online sul sito DELIXEAT e che ho ricevuto comodamente a casa dopo pochi giorni.  Questo formato di pasta si presta divinamente a tante ricette perché la trafilatura al bronzo, rispetto a quella al teflon, conferisce una ruvidità che favorisce una migliore attaccatura del condimento.

Ingredienti per 6 persone
pasta formato conchiglioni 500 g 
olio extra vergine di oliva
sale
1 scalogno
4 zucchine medie
200 gr di gamberetti
100 g di ricotta di mucca
prezzemolo
formaggio grana o parmigiano (facoltativo)
Preparazione
Fate cuocere i conchiglioni in abbondante acqua salata e con un goccio di olio (devono essere al dente, non devono scuocere), dopo scolateli con una schiumarola e lasciateli asciugare su un canovaccio pulito.
Preparate la besciamella:
50 gr di burro
50 gr di farina
500 ml di latte
sale q.b.
In un tegame sciogliete a fuoco basso il burro.
Versate tutta insieme la farina e con un cucchiaio di legno girate in continuazione fino a quando non si sarà formata una pasta simile per consistenza alla polenta.
Aggiungete, poco alla volta e sempre girando, il latte precedentemente riscaldato.
Sempre mescolando portate ad ebollizione la besciamella, riducendola alla densità desiderata. 
Completate con il sale (e con noce moscata se vi piace).

Procedimento
Pulite e tagliate a cubetti le zucchine. Mettete in una padella un giro d'olio e lo scalogno pulito e tritato e fate rosolare per circa 3 minuti, aggiungete 1/2 bicchiere di acqua, aggiustate di sale e fate cuocere le zucchine in modo da renderle morbide senza essere fritte.
Aggiungete i gamberetti e fate cuocere qualche minuto. Salate e regolate di pepe e spolverizzate con prezzemolo tritato. Fate intiepidire e aggiungete la ricotta (o la panna) per rendere il composto bello morbido e cremoso. 
Imburrate una pirofila e fate un fondo di besciamella. 
Quando i conchiglioni sono tiepidi riempiteli con il composto di zucchine, gamberetti e ricotta preparato, aiutandovi con con un cucchiaio, quindi sistemateli in un unico strato nella pirofila.
Cospargeteli con il Parmigiano grattugiato (facoltativo), con qualche cucchiaio di besciamella e con qualche fiocchetto di burro, quindi poneteli in forno già caldo a 190 gradi, per circa 15 minuti.
Sfornate e servite a tavola.


Delicius!!!
Cannelle;-))

6 commenti:

Valentinute ha detto...

Grazie per il tuo commento! Io il tuo blog lo conoscevo già e sono onorata che tu abbia visitato il mio! I gamberetti non li mangio ma questi conchiglioni mi ispirano proprio tanto :P

Cannelle ha detto...

-Valentina- Grazie per le belle parole:-)
Se non mangi i gamberetti poco male, puoi usare solo zucchine e ricotta.
Un bacio. Smackkkkkkkk

Paola Brunetti ha detto...

che piatto godurioso! bravissima!!! ciao e buon fine settimana

marifra79 ha detto...

Ciao!Questi conchiglioni li trovo la fine del mondo!Buon fine settimana

Francesca ha detto...

Sono incappata per caso nel tuo bellissimo blog:mi piace molto e credo che ti verro' a trovare piu' spesso!Anch'io ho la passione per la cucina e mi manca qualche ideuzza per i piatti salati.Se non ti spiace ogni tanto provero' qualche tua ricetta!Ciao da Francesca '73.

Annamaria ha detto...

Che bella ricetta e che bel formato di pasta. Carino il tuo blog...ti seguirò, volentieri.ciao Annamaria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...